Un nuovo progetto per il Monte Pisano, gli oliveti e le persone (MPOP)

È partito il progetto pilota “Monte Pisano, gli Oliveti e le Persone” (MPOP) che la Comunità del Bosco Monte Pisano porterà avanti in collaborazione con la Cooperativa Sociale Arnera, capofila del progetto ALI, la Cooperativa Sociale Don Bosco e il supporto del Comune di Calci e di Vicopisano.

Questa prima fase andrà avanti fino a giugno e sarà rivolta agli associati della Comunità del Bosco.

Il progetto MPOP

Il progetto è semplice e prevede interventi per la riqualificazione di oliveti abbandonati o degradati sul nostro monte. La gestione degli oliveti, specie nel Monte Pisano, unitamente alla produzione di olive e olio, realizza servizi utili per la collettività intera, quelli che chiamiamo beni pubblici o servizi eco-sistemici. Questi beni, disponibili per tutti, oggi non trovano la possibilità di essere realizzati dai privati, se non riconosciuti adeguatamente.

Oliveto Foto PAndronico

L’idea che la Comunità del Bosco porterà avanti con la Cooperativa Sociale Arnera e la Cooperativa Sociale Don Bosco, è insieme una scommessa e un’opportunità: quella di organizzare in modo nuovo la produzione di beni pubblici ambientali e sociali in un sentiero di sviluppo delle persone e dei luoghi. Professionisti del settore guideranno e consiglieranno i proprietari dei terreni che vorranno usufruire del servizio offerto dal progetto. Le risorse messe a disposizione dei proprietari vanno a coprire i costi del servizio.

Contattaci all’indirizzo info@comunitadelboscomontepisano.it per ulteriori informazioni sul progetto MPOP. Si prega di inserire anche il numero di telefono per un contatto diretto.

Invia ora la tua richiesta

Hai domande o commenti? Scrivici! Compila il modulo qua sotto e ti risponderemo al più presto