Attenzione: solo spostamenti individuali per attività agricole amatoriali.

Filare pomodori con sistema subirrigazione.
Pomodoti con sistema di irrigazione

Una importante novità nella Ordinanza del Presidente della Giunta Regione Toscana: gli spostamenti possono essere solo individuali. Viene revocato il comma b dell’articolo 3 della precedente ordinanza (14/04/2020) che consentiva la presenza di “massimo due componenti per nucleo familiare;”

Nella nuova ordinanza Regionale N° 50 del 03 Maggio 2020, c’è un particolare che potrebbe essere passato non percepito:

  1. è consentito lo spostamento individuale all’interno del territorio regionale per lo svolgimento di attività agricole amatoriali e selvicoltura libere alle seguenti condizioni: è consentito lo spostamento individuale all’interno del territorio regionale per lo svolgimento di attività agricole amatoriali e selvicoltura libere alle seguenti condizioni: a) che la superficie agricola o forestale sia nel possesso del soggetto interessato, b) che lo spostamento avvenga non più di una volta al giorno con obbligo di rientro in giornata presso l’abitazione abituale, c) che le attività da svolgere siano limitate a quelle necessarie alla tutela delle produzioni vegetali, e degli animali allevati, consistenti nelle minime, ma indispensabili operazioni colturali che la stagione impone ovvero per accudire gli animali allevati; per le attività selvicolturali lo spostamento è consentito per lo svolgimento delle operazioni di taglio ed esbosco consentite ai sensi dell’articolo 10, comma 13 e 11 del d.p.g.r. 48/R/2003;

La precedente ordinanza del 14/04 permetteva la presenza di due persone dello stesso nucleo familiare, ma nelle disposizioni finali le ordinanze precedenti vengono esplicitamente sospese (vedi sotto.)

E in caso di incidente, malore o lavori che non possono esser svolti da soli?

Diciamo che è un tema in secondo piano in questo momento, per cui almeno sino ad una correzione o una nuova ordinanza occorre prestare la massima attenzione, evitare potature aeree e attività rischiose. Tra l’altro sono permesse minime e indispensabili operazioni colturali.

Nonostante siano permesse, qualche dubbio sullo svolgere attività di taglio ed esbosco in solitaria ce l’avrei.

Avere qualcuno a portata di voce, che è arrivato in loco con mezzi proprio, potrebbe essere una soluzione?

Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale N° 50 del 03 Maggio 2020

Disposizioni finali

Sono revocati i punti 1) e 3) lettera b) dell’Ordinanza n.36 del 14 aprile 2020 [Nota: lettera b era quella che parlava di massimo due componenti per nucleo familiare] , Ulteriori misure per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID 19 in materia di agricoltura, controllo fauna selvatica e forestazione;

E’ revocata l’Ordinanza n. 41 del 22 aprile 2020 – Ulteriori misure per la gestione dell’emergenzaepidemiologica da COVID-19 in materia di commercio. Ordinanza ai sensi dell’articolo 32 della legge 23 dicembre 1978, n. 833;

E’ revocata l’Ordinanza n.46 del 29 aprile 2020 – Ulteriori misure per il contrasto ed il contenimento sul territorio regionale della diffusione del virus COVID-19 in materia di attività motoria – Revoca dell’ordinanza n. 45 del 29 aprile 2020;

La presente ordinanza ha validità dal 4 maggio fino alla vigenza delle misure adottate dal Presidente del Consiglio dei Ministri ai sensi dell’articolo 1, comma 2, dello stesso d.l.19/2020.

Permanent link to this article: https://www.comunitadelboscomontepisano.it/attenzione-solo-spostamenti-individuali-per-attivita-agricole-amatoriali/

Lascia un commento

Your email address will not be published.